Inter: Ricardo Rodriguez più Luiz Gustavo, pronto il piano dei nerazzurri

L’Inter ha pronto il piano per arrivare a Ricardo Rodriguez e Luiz Gustavo del Wolfsburg 

L’Inter non vuole fermarsi al solo acquisto di Roberto Gagliardini e starebbe pensando a un piano per arrivare ai due giocatori del Wolfsburg Ricardo Rodriguez e Luiz Gustavo. Il mercato dei nerazzurri, grazie a Suning è tornato a essere di primo livello e lo dimostrano i soldi investiti in questi primi mesi di proprietà nonostante i paletti legati al fair play finanziario. Detto di Roberto Gagliardini, la società vuol regalare ancora qualcosa al tecnico Stefano Pioli per metterlo in condizione di raggiungere l’obiettivo Champions.

Con altre cessioni si può puntare al duo del Wolfsburg 

In queste ore Piero Ausilio è impegnato a chiudere qualche cessione che consenta di far cassa e soprattutto spazio in rosa per ulteriori innesti. Dopo le cessioni di Felipe Melo è Stevan Jovetic, gli indiziati a lasciare Milano sono i soliti. Andrea Ranocchia, Davide Santon, Yuto Nagatomo, Rodrigo Palacio sono i più papabili, ma potrebbe rientrare nella lista dei partenti anche il centrocampista Kondogbia. L’idea di Ausilio, avallata dalla società è infatti quella di inserire il francese nella trattativa che porta a Luiz Gustavo del Wolfsburg, in uno scambio che contempli un conguaglio economico a favore dei nerazzurri. Per quanto riguarda invece il terzino svizzero Ricardo Rodriguez, l’Inter ha incassato il si del giocatore, ma per far partire l’assalto a gennaio senza aspettare giugno, serve chiudere almeno un paio di operazioni in uscita. Sì registrano in tal senso gli interessi della Sampdoria per il terzino Davide Santon, mentre in Inghilterra anche Andrea Ranocchia sembra avere estimatori. Diverso il discorso relativo a Rodrigo Palacio che ha detto no ad un trasferimento al Boca Juniors preferendo eventualmente la destinazione Atalanta. Mercato nerazzurro dunque sempre più caldo che promette di essere incandescente a giugno, quando Suning potrà muoversi più liberamente.

Loading...