Inter, con l’infortunio di Perin si pensa al “nuovo Julio Cesar”

julio cesar

L’infortunio di Perin porta l’Inter su altri obiettivi

Con il grave infortunio occorso a Mattia Perin nella scorsa giornata di campionato, l’Inter sta pensando di cambiare obiettivo per la porta per il dopo Handanovic.

I radar nerazzurri sono stati puntati ultimamente su altre soluzioni italiane, come Marco Sportiello dell’Atalanta e Alessio Cragno del Cagliari (in prestito al Benevento), ma ora spunta una nuova suggestione di mercato. L’Inter potrebbe fiondarsi su quello che è considerato uno dei portieri più forti del Brasile: Diego Alves.

L’estremo difensore, attualmente in forza al Valencia, si è distinto nelle ultime tre stagioni in Spagna per le sue ottime prestazioni, che hanno attirato su di lui l’interesse del Barcellona. I blaugrana lo stanno monitorando da vicino, ben consci delle capacità di Diego Alves: ottimi riflessi, grandi doti nel tuffo e bravissimo nel parare i rigori. Doti che ricordano un altro brasiliano, l’ex interista Julio Cesar.

Proprio le somiglianze tecniche tra i due potrebbero far sognare i tifosi nerazzurri, che vorrebbero vedere un altro “acchiappasogni” come successore di Handanovic, per tornare a puntare ai successi del recente passato. Alves ha inoltre il passaporto italiano: un incentivo in più per spingere su questa ipotesi, dato che non andrebbe ad occupare lo slot da extracomunitario.

La valutazione del Valencia non è bassa: si parla di 15-20 milioni di euro, che però potrebbero abbassarsi se il club spagnolo continuerà a perdere posizioni nella Liga. Il pessimo andamento potrebbe costringere gli spagnoli a rivedere al ribasso il prezzo di Alves, che diventerebbe così più accessibile. L’attenzione ovviamente è sempre rivolta al Barcellona, disposta a spendere molto per assicurarsi un portiere di sicura affidabilità.

Loading...