Calciomercato Inter: possibilità di prestito per Miangue

Il giovane belga potrebbe lasciare Milano già a gennaio!

Senad Miangue fu acquistato dall’Inter nel 2013, quando aveva appena sedici anni e militava nelle giovanili del Beerschot, in Belgio.
Dopo una stagione giocata con gli Allievi nerazzurri viene notato da Stefano Vecchi, che lo promuove in Primavera.
Con l’arrivo di Franck De Boer sulla panchina interista, il giovane belga si aggrega alla prima squadra. Sotto la guida del tecnico olandese, fortemente convinto delle sue potenzialità, Miangue colleziona tre presenze in Serie A, tra cui quella da titolare contro il Bologna.
Con l’arrivo di Pioli, e complice il momento negativo della squadra, il terzino classe ’97 trova sempre meno spazio, ma debutta in Europa League nella sfida casalinga contro lo Sparta Prague.
Durante il mercato di gennaio la società meneghina dovrà sfoltire la rosa e, tra i possibili partenti, c’è anche Senna Miangue

Esperienza in Italia o ritorno in patria?

Molti club, italiani e non, hanno messo gli occhi sul gioellino nerazzurro.
La società meneghina, ovviamente, non ha intenzione di cedere il giocatore a titolo definitivo, ma solo con la formula del prestito.
I nerazzurri vorrebbero cedere il giocatore a una squadra italiana, in modo da potergli permettere di fare esperienza nel nostro campionato. L’ipotesi più probabile è quella di un trasferimento al Cagliari, che ha mostrato un particolare interesse nei confronti del belga.
Stando a quanto riportato da VoetbalNieuws, anche importanti club belga, Anderlecht, Club Brugge e Standard Liegi, accoglierebbero volentieri Miangue nelle proprie fila. Il ritorno in patria sarebbe l’ipotesi più gradita al giocatore, come dichiarato dal suo entourage.

Loading...