Calciomercato: Belfodil si trasferisce all’Everton per 12 milioni

L’ex Inter approda in Premier League

Gli interisti lo ricordano come un flop, eppure Ishak Belfodil ha conquistato Ronald Koeaman, tecnico dell’Everton.
L’attaccante algerino, dopo le ottime prestazioni con le maglie di Bologna e Parma, si trasferì a Milano nell’estate del 2013. I nerazzurri per averlo in comproprietà spesero 10 milioni di Euro, più la cessione del cartellino di Antonio Cassano. Fu presentato, insieme a Mauro Icardi, come grande colpo di mercato dell’Inter targata Walter Mazzarri. Destini evidentemente diversi per i due giocatori. L’argentino è ora capitano e simbolo della Beneamata, mentre Belfodil collezionò 10 presenze tra Campionato e Coppa Italia, mettendo a segno un solo gol in coppa nazionale. Dopo l’Inter l’algerino preferì trasferirsi al Livorno, per poi tornare al Parma, ma il solo gol messo a segno in due anni convinse gli emiliani a cederlo negli Emirati Arabi, al Baniyas.

La rinascita di Ishak

Il trasferimento nella Penisola Araba sembrava il tramonto dell’ennesima promessa del calcio non mantenuta. Nel settembre del 2016, però, lo Standard Liegi decide di riportare Belfodil in Europa. In Belgio mette a segno 6 reti in 16 partite, quanto basta per convincere Ronald Koeaman a portarlo in Premier League, all’Everton. Allo Standard Liegi andranno 12 milioni di Euro, più di quanto sborsò l’Inter per averlo in comproprietà col Parma.

Loading...